Maltrattavano e umiliavano anziani, arrestati

Si tratta di un 64enne ravennate e di una 49enne di origine romena: i due, gestori della struttura, devono rispondere anche di sequestro di persona e di esercizio abusivo della professione

Carlomagno Lancia Ypsilon ibrida Giugno 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
Abusi e maltrattamenti su anziani, 18 misure cautelari
(Repertorio)

Due persone sono state arrestate lunedì notte dai carabinieri con l’accusa di avere maltrattato almeno sei anziane tra gli 85 e i 90 anni ospiti di una casa-famiglia di Sant’Alberto, frazione alle porte di Ravenna.

Si tratta di un 64enne ravennate e di una 49enne di origine romena: i due, gestori della struttura, devono rispondere anche di sequestro di persona e di esercizio abusivo della professione. Secondo quanto contestato dal nucleo operativo della Compagnia di Ravenna, alcune delle anziane bersagliate da umiliazioni e violenze, portano ancora addosso i segni di quanto subito.

In un caso una sarebbe stata addirittura bloccata al letto con una catena. Ora sono state tutte trasferite in altra struttura. La casa-famiglia, come riportato dal Resto del Carlino, è stata sequestrata in quanto presumibilmente priva delle condizioni necessarie. I due arrestati, come disposto dalla Procura, sono stati portati in carcere. Sono in corso verifiche su altre persone.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM