23 Aprile 2024

Botte e soprusi ai bimbi dell’asilo, arrestate 4 maestre

Correlati

maltrattamenti bambini asiloQuattro maestre di una scuola materna in provincia di Bari sono state arrestate dai carabinieri per maltrattamenti. Secondo l’accusa, avrebbero preso a schiaffi sul volto bambini di 4 e cinque anni, spintonandoli e trascinandoli per l’aula, arrivando anche a legarli e sbatterli faccia al muro.

Le indagini sono scattate dopo che alcuni genitori avevano notato dei lividi sulla pelle dei loro figli, nonché turbamento nei bambini i quali non volevano andare all’asilo. Gli investigatori, attraverso delle telecamere nascoste, hanno appurato che i bambini erano vessati, minacciati, picchiati e anche legati con corde.

In alcuni casi le minacce consistivano nel terrorizzare i bambini dicendo loro che se non facevano i buoni li avrebbero portati “in caserma dai Carabinieri dove un cane gli avrebbe dato un morso”.

I bambini venivano strattonati fino a farli cadere, schiaffeggiati o costretti a rimanere in un angolo della classe con il volto rivolto verso il muro o con le mani dietro la schiena, per periodi prolungati. Stamani l’incubo e finito con le maestre poste ai domiciliari.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)