23 Febbraio 2024

Renzi all’Onu: “L’austerity è un errore. In Ue vantaggi solo per Germania”

Correlati

Renzi all'Onu
Matteo Renzi all’Onu (Ansa/Ap)

“L’austerity senza visione rischia di essere un errore incredibile e allargare la divisione tra i Paesi in difficoltà e i Paesi forti. Chi è l’unico paese che riceve un vantaggio da questa strategia? Quello che esporta di più: la Germania. Ma oggi la Germania non rispetta le regole sul surplus commerciale. Io rispetterò le regole europee anche per il futuro anche se non sono d’accordo. Ma perché non lo fa la Germania?”.

Lo dice il premier Matteo Renzi nel corso di un evento al Council on Foreign Relations. “La vittoria della Brexit, di Le Pen, non vengono solo dalle migrazioni ma anche dalla mancanza di speranza per le nuove generazioni. L’austerity non è la via per l’Europa: stressare l’austerity significa distruggere l’Europa”, ha concluso. (Ansa)


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Terrorismo, perquisizioni in Italia nella rete dell’attentatore di Bruxelles

Le abitazioni di diciotto immigrati nordafricani sono state perquisite dal Ros dei carabinieri e da agenti della Digos di...

DALLA CALABRIA

Sequestrati beni per 2,5 milioni a imputati processo antimafia

Beni per un valore di oltre 2,5 milioni di euro sono stati sequestrati dai finanzieri del Comando provinciale di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)