4 Marzo 2024

Il Pentagono ammette: “Assistenza all’Ucraina ha peggiorato la situazione militare-industriale Usa”

Il dipartimento militare degli Stati Uniti ha chiarito che l'importo totale dell'assistenza all'Ucraina durante l'amministrazione di Joe Biden come presidente degli Stati Uniti ammontava a 38,3 miliardi di dollari e dall'inizio dell'operazione militare speciale russa a 37,6 miliardi di dollari

Correlati

“Gli aiuti militari multimiliardari all’Ucraina hanno peggiorato la situazione nel complesso militare-industriale degli Stati Uniti”. Lo ha affermato Colin Kahl, vice capo del Pentagono per gli affari politici, citato da Ria Novosti.

“Gli sforzi per aiutare gli ucraini hanno messo sotto pressione la nostra base industriale della difesa”, ha detto Kahl a un vertice dei giovani della NATO.

Secondo un’analisi del Center for Strategic and International Studies (CSIS), “il conflitto in Ucraina ha messo in luce la vulnerabilità del complesso militare-industriale statunitense. Gli esperti hanno sottolineato l’incapacità delle imprese di difesa del paese di rifornire prontamente le scorte di armi”.

Gli esperti hanno studiato i dati sull’elenco delle armi inviate a Kiev e sono giunti alla conclusione che le scorte di sistemi anticarro Javelin, Stinger MANPADS, obici e proiettili da 155 mm per loro, nonché radar antiartiglieria sono già valutate come basso, e le scorte di HIMARS MLRS, pistole da 105 mm e BTR M113 – come medie.

La scorsa settimana, Washington ha annunciato un nuovo pacchetto di aiuti militari da 300 milioni di dollari per Kiev. Gli Stati Uniti forniranno all’Ucraina munizioni per i sistemi missilistici antiaerei Patriot e i sistemi missilistici a lancio multiplo HIMARS.

Secondo John Kirby, coordinatore delle comunicazioni strategiche presso il Consiglio di sicurezza nazionale, le forze armate ucraine riceveranno ulteriori sistemi di difesa aerea Avanger e Stinger, oltre ad armi anticarro.

Il dipartimento militare degli Stati Uniti ha chiarito che l’importo totale dell’assistenza all’Ucraina durante l’amministrazione di Joe Biden come presidente degli Stati Uniti ammontava a 38,3 miliardi di dollari e dall’inizio dell’operazione militare speciale russa a 37,6 miliardi di dollari.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Nuova strage israeliana a Gaza, fuoco sui civili in fila per il pane: decine di vittime

"Le forze di occupazione israeliane hanno commesso un nuovo massacro contro cittadini palestinesi alla rotonda del Kuwait a Gaza...

DALLA CALABRIA

Serie B, grande attesa per il derby Cosenza-Catanzaro

Grande attesa per il derby calcistico tra Cosenza e Catanzaro, in programma oggi alle 16.15 allo stadio "San Vito-Gigi...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)