20 Aprile 2024

G20 in India, leader divisi sull’Ucraina. Lavrov: L’Occidente ha fallito nel dettare la sua agenda

Correlati

La posizione unitaria del Sud del mondo ha impedito all’Occidente di concentrare troppo l’agenda del vertice del G20 di Nuova Delhi sull’Ucraina. Lo ha affermato il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov citato dalla Tass.

“In gran parte grazie alla posizione consolidata del Sud del mondo nel proteggere i suoi interessi legittimi, i tentativi occidentali di concentrare l’agenda sull’Ucraina a scapito della discussione delle questioni urgenti che il mondo in via di sviluppo si trova ad affrontare sono falliti”, ha detto Lavrov in una conferenza stampa dopo il vertice.

Secondo Lavrov, in qualità di presidente del G20, l’India è riuscita per la prima volta nella storia del forum a consolidare i rappresentanti del Sud del mondo. Oltre all’India, anche gli alleati BRICS della Russia sono stati particolarmente attivi, ha detto.

La Dichiarazione dei leader del G20 di Nuova Delhi menziona la crisi ucraina solo una volta “esclusivamente nel contesto della necessità di risolvere tutti i conflitti in corso a livello globale” in modo coerente con gli scopi e i principi della Carta delle Nazioni Unite, ha sottolineato Lavrov.

Il vertice del G20 di Nuova Delhi ha rappresentato una svolta

Il vertice del G20 di Nuova Delhi ha rappresentato una svolta in termini di sforzi volti a garantire un equilibrio di interessi nell’economia globale, ha inoltre dichiarato il ministro degli Esteri russo.

“L’ultimo vertice è stato un evento rivoluzionario in quanto ha fornito linee guida chiare per raggiungere tali obiettivi di garantire un equilibrio di interessi nell’economia globale”, ha affermato Lavrov.

Secondo il massimo diplomatico russo, la dichiarazione formula in particolare i compiti di riforma del Fondo monetario internazionale e dell’Organizzazione mondiale del commercio, concentrandosi sulla necessità che l’Occidente mantenga le sue promesse nel trasferimento di tecnologia al Sud del mondo e la fornitura di fondi ogni anno per aiutare [quelle] economie a contrastare gli effetti negativi del cambiamento climatico.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)