31 Gennaio 2023

Azzurri, Tavecchio si dispera: “Non dormo più”. Ancelotti dice no

Correlati

Carlo Tavecchio
Carlo Tavecchio (Ansa)

“Mi sento di escludere questa opportunità, Carlo Ancelotti rispetta tutti ma non se la sente di accettare l’offerta per la panchina azzurra”. Sono le parole del procuratore Giovanni Branchini su un possibile approdo di Carlo Ancelotti sulla panchina della Nazionale. “Carlo in questo momento ha altri obiettivi”, aggiunge Branchini ai microfoni di “Deejay Football Club” su Radio Deejay.

Su Carlo Ancelotti aveva riposto la fiducia il presidente della Figc Carlo Tavecchio che lo vedeva come possibile successore di Gian Piero Ventura, esonerato dopo la clamorosa squalificazione dai mondiali di Russia 2018.

Tavecchio: “Non dormo da 4 notti, abbiamo giocato male” 

“Ho scelto io l’allenatore e ora non dormo da quattro giorni”, dice alle Iene il presidente della Federcalcio in merito alla mancata qualificazione. “Abbiamo giocato male, palla alta con gente alta 1 metro e novanta. Dovevamo aggirarla con i piccoletti ma erano in panchina”. “La debacle è tecnica”, spiega ancora Tavecchio che sottolinea: “La scelta tecnica sbagliata della formazione”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Messina Denaro, perquisita la casa dell’ex amante del boss

Perquisite le abitazioni di Maria Mesi e del fratello Francesco, già coinvolti in una inchiesta perché ritenuti fiancheggiatori del capomafia

DALLA CALABRIA

Elezioni provinciali a Vibo, L’Andolina (centrodestra) è il nuovo presidente

Il sindaco di Zambrone - nelle elezioni in cui partecipano solo amministratori e consiglieri comunali -, è stato eletto con il 57,65% dei voti, battendo il candidato del centrosinistra, sostenuto anche dal Terzo polo, Giuseppe Condello, sindaco di San Nicola da Crissa, che si è fermato al 42,35%.

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER