21 Luglio 2024

Putin promette sostegno alla lotta per l’indipendenza della Corea del Nord

Correlati

Il leader nordcoreano Kim Jong-Un con il presidente della Russia Vladimir Putin (Archivio)

Mosca continuerà a sostenere Pyongyang nella sua lotta per l’indipendenza. Lo ha scritto il presidente russo Vladimir Putin in un articolo per il quotidiano Rodong Sinmun alla vigilia della sua visita di Stato nella Repubblica popolare democratica di Corea (RPDC). Lo riporta la Tass.

Il presidente russo ha osservato che Washington continua a porre requisiti evidentemente inaccettabili, mentre la Corea del Nord ha ripetutamente espresso la sua intenzione di risolvere tutte le divergenze esistenti con mezzi pacifici.

“La Russia ha incessantemente sostenuto e sosterrà la RPDC e l’eroico popolo coreano nella loro lotta contro un nemico infido, pericoloso e aggressivo, nella loro lotta per l’indipendenza, l’identità e il diritto di scegliere liberamente il proprio percorso di sviluppo”, ha sottolineato Putin.

La Russia è fermamente convinta che “con i nostri sforzi congiunti porteremo la cooperazione bilaterale ad un livello più alto”, ha scritto Putin nell’imminenza della sua visita a Pyongyang. Putin ha promesso di costruire “un sistema di risoluzione alternativo” su “commercio e accordi reciproci”, “non messi a dura prova” da Paesi occidentali. Anzi, “insieme ci opporremo alle loro misure restrittive illegittime”, ha aggiunto il presidente della Federazione russa.

Russia e Corea del Nord, entrambe soggette a sanzioni dell’occidente, potrebbero sviluppare schemi commerciali e di accordi “non influenzabili” dal sistema finanziario internazionale (occidentale) basato sul dollaro Usa. Putin ha aggiunto che Mosca sta progettando di costruire una struttura di sicurezza “uguale e indivisibile” in Eurasia, senza però fornire dettagli.

La Russia intensificherà gli scambi e la cooperazione con il Nord in settori quali l’istruzione, il turismo e la cultura, puntando a firmare un trattato di partenariato strategico globale, secondo quanto riporta la Tass.

Il ministero dell’Unificazione della Corea del Sud, che ha in carico i rapporti con il Nord, ha affermato che il viaggio di Putin a Pyongyang ha uno schema simile alla visita di stato fatta nel 2019 da Xi nel Paese eremita. “Se ci saranno progressi, la Russia sembra voler rafforzare lo status del rublo nel sistema finanziario internazionale incentrato sul dollaro”, ha affermato un funzionario sugli schemi alternativi per il commercio e gli accordi citati da Putin, citato dalla Yonhap.

Corea del Nord e Russia hanno tenuto una riunione di un comitato economico congiunto a giugno 2014 a Vladivostok, dove le parti concordarono di usare la valuta russa nell’interscambio commerciale. Tuttavia, ci sono stati pochi progressi sulla questione poiché la Corea del Nord preferisce l’utilizzo del dollaro Usa a dispetto delle sanzioni, mentre il commercio della Russia con Pyongyang è rimasto minimo, malgrado gli impegni di Putin per portarlo al traguardo di un miliardo di dollari nel più breve tempo possibile.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Presidenziali Usa 2024, Joe Biden si è ritirato dalla corsa per la Casa Bianca

Il suo passo indietro era atteso dai dem e dai media progressisti dopo la disastrosa debacle nel duello televisivo con Trump. Strali del tycoon: E' stato il peggior presidente di sempre. Ora comunque è più facile battere Kamala Harris". E lo speaker della Camera afferma che "il presidente deve dimettersi"

DALLA CALABRIA

Trentottenne trovato in possesso di oltre 8 kg di droga, in cella

Durante una perquisizione è stato trovato in possesso di oltre 8 chilogrammi di droga pronta per essere smerciata nelle...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)