30 Maggio 2024

Trema la terra nelle Marche. Nuovo terremoto M. 3.5 a Caldarola. Sindaco: “Non esistiamo”

Correlati

terremoto CaldarolaUn’altra scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata registrata alle 17:32 di oggi pomeriggio a cinque chilometri da Caldarola, uno dei comuni maceratesi del cratere sismico nell’Italia centrale. La scossa è stata preceduta da altri due eventi di magnitudo 3.3 alle ore 5.44 e da un sisma 2.5 e alle 7.22.

I sisma, secondo i rilevamenti dell’Ingv, hanno avuto ipocentro a 8 chilometri di profondità. I centri più vicini all’epicentro, tra i 5 e i 10 km, sono Caldarola, Camporotondo di Fiastrone, Belforte del Chienti, Serrapetrona, Fiastra, Acquacanina, Pievebovigliana e San Ginesio, tutti in provincia di Macerata.

Il terremoto è stato avvertito dai residenti. Non si registrano nuovi danni al momento, ma, dice il sindaco di Luca Giuseppetti, “qui, a Caldarola e in provincia il terremoto continua, tutti i giorni, la scossa si è sentita eppure di noi non parla nessuno. Amatrice, Norcia… per i media noi non esistiamo”.

Il comune di Caldarola è stato colpito dai gravi terremoti dello scorso autunno 2016. Eventi che hanno rovinato anche gran parte del patrimonio storico del centro marchigiano.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Dramma in Valtellina, tre finanzieri muoiono durante un’esercitazione

Tutti giovanissimi, i militari stavano scalando una parete rocciosa quando all'improvviso sono precipitati nel vuoto. Altri colleghi della Guardia di finanza hanno assistito impotenti alla tragedia

DALLA CALABRIA

Spacciavano droga anche a minorenni, tredici misure nel catanzarese

Tredici misure cautelari sono state notificate dai carabinieri ad altrettanti indagati ritenuti responsabili, a vario titolo, di detenzione e...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)