19 Maggio 2024

Vaccini: scandalo Pfizergate, la procura Ue indaga su Sms e Contratti tra Ursula e Bourla

Correlati

Negli ultimi mesi gli investigatori della Procura Europea (EPPO) hanno preso il posto dei procuratori belgi nelle indagini sulle accuse di illecito penale in relazione alle trattative sui vaccini tra il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e l’amministratore delegato di Pfizer Alfred Bourla.

Le indagini, riporta Politico, sono per “interferenza nelle funzioni pubbliche, distruzione di SMS, corruzione e conflitto di interessi”. I fari dei pm europei sono puntati sulla poca trasparenza nei contratti “opachi” stipulati tra la commissione europea e il colosso farmaceutico, per l’acquisto dei sieri che sono costati ai contribuenti europei circa 20 miliardi di euro.

I procuratori dell’EPPO stanno indagando su presunti reati penali, ma nessuno è stato ancora accusato in relazione al caso. L’indagine è stata originariamente aperta dalle autorità giudiziarie belghe nella città di Liegi all’inizio del 2023 dopo una denuncia penale presentata dal lobbista belga Frédéric Baldan.

A lui si sono aggiunti in seguito i governi ungherese e polacco, anche se quest’ultimo starebbe per ritirare la denuncia dopo la vittoria elettorale del governo pro-Ue guidato da Donald Tusk, sottolinea Politico. Lo sviluppo arriva in un momento delicato per von der Leyen, che sta affrontando la transizione verso quello che gli osservatori di Bruxelles prevedono sarà un secondo mandato alla guida del Berlaymont. Finora la Commissione si è rifiutata di rivelare il contenuto degli SMS o di confermarne l’esistenza.

La notizia di un indagine in corso sul cosiddetto Pfizergate è stata confermata anche da una portavoce della procura europea (Eppo) precisando che l’istruttoria sui presunti illeciti nell’acquisizione dei vaccini anti-Covid da parte dell’Ue – e le relative trattative tra la presidente Ursula von der Leyen e il ceo di Pfizer, Albert Bourla -, “è stata annunciata nell’ottobre del 2022”. Il lavoro investigativo sul caso, considerato altamente sensibile, non ha una scadenza da rispettare.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente in elicottero per il presidente iraniano Raisi, ricerche in corso

Il presidente dell'Iran Ebrahim Raisi è rimasto coinvolto in un incidente con l'elicottero a bordo del quale stava viaggiando...

DALLA CALABRIA

Vibo Marina, sequestrata un’area non autorizzata di rifiuti

Un'area utilizzata da una ditta formalmente dedita ad una attività di commercio al dettaglio di parti ed accessori di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)