Omicidio a Firenze, è giallo sulla morte di Ashley Olsen

Omicidio a Firenze, è giallo sulla morte di Ashley Olsen
Ashley Olsen in una foto del suo profilo Facebook

FIRENZE – Una donna americana di 35 anni, Ashley Olsen, è stata trovata morta stragolata oggi pomeriggio nella sua abitazione di via Santa Monaca 3, a Firenze, in zona Oltrarno.

A confermare l’uccisione per strangolamento è stato il medico legale, chiamato sul posto dalla Polizia che intervenuta a seguito dell’allarme lanciato dal fidanzato, pittore fiorentino, che ha raccontato di non vedere la donna da tre giorni dopo un litigio.

Ashley Olsen, originaria della Florida, viveva a Firenze da qualche anno. Secondo quanto trapelato, l’uomo, preoccupato, ha chiesto alla proprietaria della casa di portargli le chiavi e di andare con lui a vedere cosa fosse successo, poiché la donna non rispondeva al telefono. Appena entrati, la tragica scoperta. La donna era riversa sul letto con ecchimosi e graffi sul collo.

E’ giallo sull’omicidio. La proprietaria di casa, il fidanzato e alcuni amici americani sono in questura sotto interrogatorio.

Il corpo della vittima è stato portato all’obitorio, a disposizione dell’autorità giudiziaria che ha disposto l’autopsia per la serata di sabato. L’esame stabilirà cause, giorno e ora del decesso.

La procura di Firenze, intanto, ha aperto una inchiesta per far luce sul delitto della donna. Nessuna pista al momento è esclusa. Le indagini sono a 360 gradi.

Sul posto è poi giunta la Polizia postale che ha effettuato rilievi sui cellulari e sui computer della vittima.

 

Condividi