Omicidio a Genova, ucciso Davide Di Maria. Due feriti

Omicidio a Genova, ucciso Davide Di Maria. Due feriti
La vittima, Davide Di Maria (Fb)

Omicidio a Genova. Un uomo di 28 anni, Davide Di Maria, è stato ucciso a colpi di pistola da ignoti in un appartamento di Molassana, quartiere della periferia di Genova.

Nella sparatoria sono state ferite due persone a coltellate: un nordafricano e un colombiano. Il fatto di sangue è avvenuto oggi pomeriggio alle 17 in salita San Giacomo, alture della Valbisagno.

Gli abitanti del palazzo hanno visto fuggire due sconosciuti a bordo di una moto e di un’auto. Sul posto gli agenti delle volanti e gli investigatori della squadra mobile.

Davide Di Maria abitava in corso Martinetti a Sampierdarena. Era aveva precedenti legati allo spaccio di stupefacenti e all’estorsione. E’ probabile che l’omicidio sia maturato in questo contesto.

Uno dei ricercati dalla polizia è scappato a bordo di una Fiat 600 di colore gialla. L’auto è stata incrociata dai poliziotti delle volanti mentre si allontanava dalla zona poco prima che ne venisse diramata la nota di ricerca dalla sala operativa del 113.

L’altro ricercato invece era a bordo di uno scooter nero Cmax. I due feriti, non gravi, ora ricoverati e piantonati all’ ospedale San Martino, sono il colombiano Christian Bareas Tavari, abitante a Bogliasco, e un senegalese. Loro potranno spiegare molti aspetti sugli autori dell’omicidio e sul movente.

Condividi