Valenza, uccide la moglie e chiama il 112: “Non respira più, correte”

Donna sgozzata a Valenza (Alessandria). Sotto torchio il maritoDramma a Valenza, nell’Alessandrino, dove una donna di 67 anni, Rita Giuseppa Lercara, è stata accoltellate a morte. A ucciderla sarebbe stato il marito 73enne, Carmelo Reitano, ex falegname.

Il fatto è successo stamane nella loro casa di via Trieste. Dopo il delitto, il presunto assassino ha chiamato i carabinieri per dire che la moglie non respirava più. “Correte”. L’uomo è stato arrestato per omicidio volontario.

Giunti gli uomini dell’Arma, quando sono giunti in via Trieste hanno trovato l’anziano in stato confusionale, mentre la moglie, con diverse coltellate delle quali alcune letali al collo, era riversa in un lago di sangue.

Sul luogo dell’omicidio si sono recati i soccorritori che hanno constatato il decesso della vittima e la scientifica che ha effettuato i rilievi per accertare l’esatta dinamica del delitto. Sul movente non si esclude una lite tra i due per motivi economici sfociata poi nel sangue.

I militari hanno portato l’uomo in caserma dov’è stato interrogato. Oltre i carabinieri di Valenza, sono intervenuti i militari del Nucleo Operativo Radiomobile e Investigativo di Alessandria.

Condividi