Tragedia a Roma. Litiga per i gatti e ammazza i vicini. Poi si suicida

Auto carabinieriUna coppia di coniugi è stata uccisa ieri al culmine di un litigio condominiale in via Raffaele Stasi 16, a Roma. Si tratta di Tiziano Lampugnani e Perla Montori, marito e moglie di 67 e 63 anni.

A sparare loro alcuni colpi di pistola è stato il dirimpettaio 82enne,  Antonio Torro, che subito dopo si è suicidato con la stessa arma. Alla base del litigio poi sfociato nel sangue, ci sarebbero alcuni gatti e gli schiamazzi in casa della coppia.

Quando i carabinieri hanno fatto irruzione nella zona nord di Due Ponti, hanno trovato i cadaveri dei coniugi nel pianerottolo, mentre nell’appartamento accanto hanno trovato morto l’omicida 82enne, Torro. I soccorritori giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso sia per marito e moglie che per l’anziano.