“Calmi, stanotte ho sognato sangue” e rapinava farmacie. Preso

Un frame del video che immortalano il presunto rapinatore Roberto di Gioia
Un frame del video che immortalano il presunto rapinatore

TORINO – I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Torino hanno notificato a Roberto Di Gioia, 40 anni, residente in città, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere poiché, in concordanza con le risultanze investigative, è ritenuto responsabile di 5 rapine, commesse dal 13 febbraio 2016 al 2 settembre 2016, ai danni di farmacie e profumerie del capoluogo piemontese.

Con il volto scoperto e armato di coltello o forbici, il presunto rapinatore solitario minacciava le sue vittime di morte: “State calmi, nella notte ho sognato il sangue”. A queste parole clienti e gestori delle attività sbiancavano dal terrore.

Il modus operandi sarebbe stato simile in tutte le azioni criminali. Gli investigatori sono risaliti a Roberto Di Gioia tramite la visione delle riprese di videosorveglianza e attraverso testimonianze delle vittime che hanno consentito di ricostruire l’identikit del presunto rapinatore “sognatore”.