19 Luglio 2024

E’ iniziata la visita del presidente cinese a Mosca. Xi Jinping incontrerà Vladimir Putin

L'incontro tra i due leader ha "un significato importante", ha detto Yana Leksyutina, professoressa all'Università statale di San Pietroburgo. "Questa è una dimostrazione della forza delle relazioni russo-cinesi", ritiene l'esperta. I due cappi di Stato affronteranno anche il nodo del conflitto in Ucraina

Correlati

Il presidente cinese Xi Jinping ha iniziato lunedì 20 Marzo la sua prima visita ufficiale in Russia dall’inizio dell’operazione militare speciale della Federazione russa in Ucraina. L’aereo del leader cinese è atterrato all’aeroporto di Mosca Vnukovo intorno alle 12:59 ora di Mosca, fa sapere l’agenzia Tass.

Per Xi Jinping è il suo primo viaggio all’estero da quando è stato rieletto presidente della Cina. La visita dovrebbe durare fino al 22 Marzo. Secondo il consigliere presidenziale russo Yury Ushakov, i leader di Russia e Cina firmeranno una dichiarazione congiunta sull’approfondimento del partenariato tra i due paesi, nonché una dichiarazione congiunta su un piano per sviluppare aree chiave della cooperazione economica russo-cinese fino al 2030. Secondo gli esperti intervistati da Vedomosti, la visita è una dimostrazione dei forti legami tra Russia e Cina e potrebbe portare a dichiarazioni congiunte sul conflitto.

Complessivamente, durante la visita è prevista la firma di “oltre dieci” documenti su vari ambiti di cooperazione. Le parti si scambieranno inoltre opinioni sulla soluzione del conflitto ucraino, compresi i “12 punti” del cosiddetto piano di pace di Pechino, che la Cina ha presentato a fine febbraio.

Il viaggio di Xi Jinping ha “un significato importante”, ha detto a Vedomosti Yana Leksyutina, professoressa all’Università statale di San Pietroburgo. “Questa è una dimostrazione della forza delle relazioni russo-cinesi”, ritiene l’esperta.

I leader di Russia e Cina dovrebbero discutere di questioni politiche e internazionali, compreso il conflitto in Ucraina, ha osservato il capo della HSE School of Oriental Studies Andrey Karneev. Inoltre, l’esperto non esclude una dichiarazione congiunta Putin-Xi sulla situazione in Ucraina. Il direttore del Centro per gli studi europei e internazionali completi presso l’Università HSE Vasily Kashin ha aggiunto che non c’è nulla nella posizione della Cina sull’Ucraina che possa essere considerata inaccettabile per la Russia.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Ue, Fusaro: “Non cambia niente, stessi camerieri al servizio delle èlite ‘uccidentali'”

di Diego Fusaro "Il nuovo Parlamento Europeo, formatosi dopo le recenti elezioni, parte male, anzi malissimo: ha approvato la possibilità...

DALLA CALABRIA

Trentottenne trovato in possesso di oltre 8 kg di droga, in cella

Durante una perquisizione è stato trovato in possesso di oltre 8 chilogrammi di droga pronta per essere smerciata nelle...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)