25 Luglio 2024

Elezioni in Turchia, Erdogan si avvia verso la riconferma?

Correlati

Il presidente uscente Recep Tayyip Erdogan mantiene, al momento, con il 52,21% dei consensi, il vantaggio sullo sfidante Kemal Kilicdaroglu, fermo al 47,79%, con oltre il 97,1% dei voti scrutinati nel ballottaggio per il rinnovo della presidenza della Repubblica in Turchia. Lo rendono noto i media turchi, tra cui Trtworld e Anadolu. I dati sono ancora parziali. Per l’ufficialità bisogna attendere il verdetto della commissione elettorale turca. Al momento il presidente uscente avrebbe 2,2 milioni di voti di scarto sull’avversario.

Più di 64,1 milioni di cittadini turchi si sono registrati per votare, inclusi oltre 1,92 milioni che in precedenza avevano votato nei seggi elettorali all’estero. Quasi 192.000 urne sono state allestite per gli elettori in Turchia.

Secondo l’agenzia turca Anadolu, al primo turno l’affluenza alle urne era stata superiore all’88%, ma in questo turno si è registrato un leggero calo all’84,2%, che resta comunque notevolmente alto.

Compreso il numero dei residenti all’estero, gli aventi diritto sono in tutto oltre 64.1 milioni di persone e possono votare tutti i cittadini turchi che abbiano compiuto almeno 18 anni. Durante il primo turno, il 14 maggio, l’affluenza è stata superiore all’87% degli aventi diritto, Erdogan è arrivato primo con il 49,5% dei consensi, Kilicdaroglu ha ottenuto quasi il 45% dei voti mentre Sinan Ogan, politico di destra nazionalista che ha poi deciso di sostenere il presidente uscente al ballottaggio, si è classificato terzo con poco più del 5% dei consensi.

Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha votato in mattinata, insieme alla moglie Emine nel quartiere di Uskudar, sulla sponda anatolica di Istanbul. In un’intervista alla tv di Stato Trt dopo avere votato, ha detto che lo svolgimento delle operazioni elettorali di oggi sono importanti “per la vita della democrazia”, dal momento che è la prima volta che si svolge un ballottaggio nelle elezioni presidenziali in Turchia.

Da parte sua Kemal Kilicdaroglu, il candidato dei partiti di opposizioni che sfida Erdogan al ballottaggio di oggi, ha votato ad Ankara. “Invito tutti i cittadini ad andare alle urne per liberarci da un regime autoritario e per l’arrivo della libertà e della democrazia”, ha detto Kilicdaroglu in una conferenza stampa dopo avere votato.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Altro massacro a Gaza, Israele bombarda e ammazza altre 70 persone

Nuovo violento bombardamento da parte dell'esercito israeliano nelle zone orientali di Khan Yunis, a sud della Striscia di Gaza....

DALLA CALABRIA

Spacciavano droga a Cosenza durante il lockdown, 49 arresti

I carabinieri del Comando provinciale di Cosenza, con il coordinamento della Procura, stanno eseguendo in varie località italiane, un...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)