20 Luglio 2024

Elezioni in Turchia, Erdogan vince il ballottaggio e viene riconfermato presidente

Recep Tayyip Erdogan ha vinto le elezioni presidenziali in Turchia, con il 52,1% delle preferenze, al ballottaggio contro lo sfidante Kemal Kilicdaroglu che ha ottenuto il 47,9% dei consensi. Le schede scrutinate sono oltre il 98 percento. Circa due milioni i voti di scarto. Il commento a caldo del presidente: "Ha vinto la Turchia"

Correlati

Recep Tayyip Erdogan ha vinto le elezioni presidenziali in Turchia, con il 52,1% delle preferenze, al ballottaggio contro lo sfidante Kemal Kilicdaroglu che ha ottenuto il 47,9% dei consensi.

Lo dicono i dati della tv di Stato turca Trt, non ancora confermati ufficialmente dal Consiglio elettorale turco Ysk, con oltre il 98% delle schede scrutinate.

Il leader turco si assicura in questo modo il potere per altri 5 anni, fino al 2028, dopo avere vinto tutte le elezioni dirette per il rinnovo della presidenza in Turchia.

L’affluenza per il ballottaggio in Turchia è stata di oltre l’85% degli aventi diritto secondo i dati diffusi dalla tv di Stato Trt, meno rispetto al primo turno delle presidenziali quando aveva sfiorato il 90%.

Compreso il numero dei residenti all’estero, gli aventi diritto sono in tutto oltre 64.1 milioni di persone e possono votare tutti i cittadini turchi che abbiano compiuto almeno 18 anni. Durante il primo turno, il 14 maggio, l’affluenza è stata superiore all’87% degli aventi diritto, Erdogan è arrivato primo con il 49,5% dei consensi, Kilicdaroglu ha ottenuto quasi il 45% dei voti mentre Sinan Ogan, politico di destra nazionalista che ha poi deciso di sostenere il presidente uscente al ballottaggio, si è classificato terzo con poco più del 5% dei consensi.

Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha votato in mattinata, insieme alla moglie Emine nel quartiere di Uskudar, sulla sponda anatolica di Istanbul. In un’intervista alla tv di Stato Trt dopo avere votato, ha detto che lo svolgimento delle operazioni elettorali di oggi sono importanti “per la vita della democrazia”, dal momento che è la prima volta che si svolge un ballottaggio nelle elezioni presidenziali in Turchia.

Da parte sua Kemal Kilicdaroglu, il candidato dei partiti di opposizioni che sfida Erdogan al ballottaggio di oggi, ha votato ad Ankara. “Invito tutti i cittadini ad andare alle urne per liberarci da un regime autoritario e per l’arrivo della libertà e della democrazia”, ha detto Kilicdaroglu in una conferenza stampa dopo avere votato.

Il commento a caldo di Erdogan: “Ha vinto la Turchia”

“La nostra gente ci ha dato fiducia ancora una volta”. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan dopo avere vinto con il 52,1% le elezioni presidenziali oggi al ballottaggio contro lo sfidante Kemal Kilicdaroglu.

“Solo la Turchia ha vinto oggi”, ha detto Erdogan parlando davanti a una folla a Kisikli, sulla sponda anatolica di Istanbul.

Erdogan, 69 anni, è al terzo mandato consecutivo. E’ stato eletto per la prima volta presidente della Turchia nel 2014 e rieletto alla carica nel 2018. Finora, solo i primi tre presidenti della Turchia sono stati eletti per tre mandati presidenziali consecutivi: il fondatore della repubblica Mustafa Kemal Ataturk (1923-1938, quattro mandati), il suo successore Mustafa Ismet Inonu (1938-1950, quattro mandati) e Mahmud Celaleddin ‘Celal’ Bayar (1950-1960, tre mandati).


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Ue, Fusaro: “Non cambia niente, stessi camerieri al servizio delle èlite ‘uccidentali'”

di Diego Fusaro "Il nuovo Parlamento Europeo, formatosi dopo le recenti elezioni, parte male, anzi malissimo: ha approvato la possibilità...

DALLA CALABRIA

Trentottenne trovato in possesso di oltre 8 kg di droga, in cella

Durante una perquisizione è stato trovato in possesso di oltre 8 chilogrammi di droga pronta per essere smerciata nelle...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)