30 Maggio 2024

Giallo a Roma, uomo trovato morto vicino discoteca, si ipotizza l’omicidio

Correlati

omicidioGiallo a Roma per la morte di un italiano di 50 anni, Giuseppe Galvagno, trovato morto in circostanze misteriose nei pressi di una discoteca all’Eur. Secondo i primi esami del medico legale, sul corpo sono visibili segni di violenza, probabilmente conseguenza di un pestaggio da parte di terze persone. Per questa ragione gli investigatori dell’Arma ipotizzano l’omicidio.

Secondo le prime informazioni, l’uomo era cliente di un night club di viale Oceano Atlantico 271, fuori dal quale, in strada, intorno all’1.30 della scorsa notte, è stato trovato cadavere da passanti che hanno poi lanciato l’allarme. Non si esclude che la morte possa ricondursi a un litigio avvenuto nel locale e proseguito poi fuori.

Sulla vicenda indagano i carabinieri del nucleo investigativo e della compagnia Eur. Gli investigatori stanno ascoltando diverse persone per ricostruire quanto accaduto. Al vaglio anche eventuali registrazioni di telecamere della zona. La procura ha disposto l’autopsia sul corpo dell’uomo, di cui non si conoscono ancora le generalità.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Dramma in Valtellina, tre finanzieri muoiono durante un’esercitazione

Tutti giovanissimi, i militari stavano scalando una parete rocciosa quando all'improvviso sono precipitati nel vuoto. Altri colleghi della Guardia di finanza hanno assistito impotenti alla tragedia

DALLA CALABRIA

Spacciavano droga anche a minorenni, tredici misure nel catanzarese

Tredici misure cautelari sono state notificate dai carabinieri ad altrettanti indagati ritenuti responsabili, a vario titolo, di detenzione e...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)