25 Giugno 2024

Trovato morto a Palermo il marito dell’eurodeputata Francesca Donato. “Omicidio”

Choc nel capoluogo siciliano dove a pranzo è stato trovato morto il coniuge della parlamentare ex leghista. L'uomo era riverso in auto con una fascetta da elettricista attorno al collo. Mistero

Correlati

Choc a Palermo. E’ stato trovato morto in circostanze da chiarire l’architetto Angelo Onorato, 55enne titolare di un negozio di arredamenti e marito dell’europarlamentare Francesca Donato, eletta con la Lega oggi in forza alla Democrazia cristiana di Cuffaro. Il corpo senza vita dell’uomo è stato trovato al posto di guida nella sua auto, una Range Rover, in Viale Regione Siciliana ovest. Aveva una fascetta da elettricista stretta attorno al collo e macchie di sangue sulla camicia.

A trovarlo sarebbe stato un passante che ha poi chiamato i soccorsi, insieme alla stessa eurodeputata con la figlia. Intorno alle 14, non avendo avuto notizie dal marito atteso per pranzo, la donna ha cercato l’auto attraverso l’uso del localizzatore Gps e l’ha individuata. Poi si è recata sul posto.

Il punto esatto del ritrovamento di Onorato 

Come è morto Angelo Onorato
Proprio in quella strada, dove è stata fatta la macabra scoperta, l’imprenditore avrebbe avuto un appuntamento questa mattina, come riporta l’Adnkronos. L’uomo potrebbe essere stato soffocato? È mistero.

Intorno al collo, infatti, come confermato all’agenzia di stampa, aveva una fascetta di plastica come quella utilizzata dagli elettricisti. Lo sportello posteriore destro della vettura era aperto, mentre la vittima si trovava seduta al posto di guida. Sul luogo il medico legale e la polizia scientifica che ha effettuato i rilievi. Secondo le prime informazioni non vi sarebbero segni di ferite d’arma da fuoco sul cadavere, nonostante le macchie di sangue. Tutte le ipotesi sono al vaglio degli inquirenti. Nessuna pista viene esclusa, sebbene quella dell’omicidio è al momento la più accreditata.

Il racconto del passante che ha chiamato i soccorsi
Il Giornale di Sicilia ha contattato l’uomo che abrebbe chiamato i soccorsi: “Ho visto lo sportello dell’auto aperto e due persone che urlavano, non capivo cosa fosse successo, ma quando la signora si è spostata, allora ho visto il cadavere”, racconta al quotidiano l’uomo che ha allertato i soccorsi dopo avere visto il corpo senza vita di Angelo Onorato.

“C’era la moglie (l’eurodeputato Francesca Donato, ndr) davanti a me, disperata, che urlava e piangeva, poi si è spostata e ho visto il corpo: l’uomo era seduto sul lato guida, aveva una fascetta sul collo. Appena ho visto il sangue mi sono allontanato. Io sono arrivato intorno alle 15 e 15. Lui lo conoscevo, ho collaborato con lui, ma inizialmente nemmeno lo avevo riconosciuto. Poi mi hanno detto chi era”.

“Ho visto lo sportello della Range Rover aperto e due persone che urlavano”, racconta ancora l’uomo citato dal GdS. “Mi sembrava ci fosse qualcuno che aveva avuto un malore”.

Amici e parenti di Angelo Onorato sono arrivati sul luogo. “Siamo sconvolti”, dicono. “E’ una cosa che ci ha colto di sorpresa, siamo increduli”, dice all’Adnkronos l’assessore regionale alla Famiglia, Nuccia Albano, arrivata sul posto, insieme all’assessore Giuliano Forzinetti. La coppia era molto conosciuta a Palermo.

Chi è l’eurodeputata Francesca Donato
Classe 1969, laureata a Modena, avvocato a Padova fino al 2012, si trasferì a Palermo nel 1999 per sposarsi con l’imprenditore siciliano Angelo Onorato. Diventa popolare durante la pandemia per le sue posizioni scettiche nei confronti del vaccino e le sue battaglie contro il Green Pass. Ma il suo impegno in politica risale al 2013 quando fonda “Progetto Eurexit”, un’associazione fra imprenditori e professionisti desiderosi di confrontarsi sulle politiche economiche e monetarie in Europa.

Nel 2014 la candidatura al Parlamento europeo nelle circoscrizioni Nord-Est e isole nelle liste della Lega, poi il bis sempre con il Carroccio nel 2019 nella circoscrizione insulare, stavolta culminata con l’elezione con 28.460 preferenze.

Nel settembre 2021 lascia però la Lega e l’Eurogruppo Identità e democrazia “per lo snaturamento del progetto iniziale”. Componente della commissione Petizioni e Itre (Industria, ricerca ed energia), si impegna per “perseguire l’obiettivo della coesione territoriale in Europa, con particolare attenzione alle isole, ponendo significativa attenzione a quei territori che per ragioni storiche e geografiche risultano oggi economicamente arretrati e strutturalmente svantaggiati rispetto alle regioni centrali dell’Unione”.

Alle elezioni amministrative del giugno 2022 si candida a sindaco di Palermo e con la lista ‘Rinascita Palermo’ raccogliendo oltre il 3%, quindi all’inizio del 2023 aderisce alla Democrazia cristiana di Totò Cuffaro, l’ex presidente della Regione Sicilia.

Come pseudonimo sui social la parlamentare utilizza “@ladyonorato”, il nome del marito. Alle prossime elezioni europee di giugno Francesca Donato non si è ricandidata, aveva fatto sapere su X, auspicando maggiore indipendenza e libertà nonché un deciso cambio di rotta delle politiche Ue.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

E’ libero Julian Assange, giornalista e fondatore di WikiLeaks

Il coraggioso cronista è stato rilasciato su cauzione dall'Alta Corte di Londra, annuncia WikiLeaks su X. Arrestato nell'aprile 2019 su mandato degli Stati Uniti nell'ambasciata dell'Ecuador in Uk, ha passato oltre cinque anni in una cella 2x3. Il suo crimine? Avere svelato storie di corruzione e verità scomode per l'establishment occidentale. La preoccupazione della moglie Stella: "Seguite l'aereo, non vorrei che qualcosa andasse storto"

DALLA CALABRIA

Ballottaggi in Calabria, affluenza domenica al 38,48%. Si vota anche lunedì

La percentuale dei votanti alle ore 23 nei tre centri della Calabria interessati al turno di ballottaggio per le...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)