3 Dicembre 2021

Ceglie Messapica (Brindisi), omicidio in famiglia a Natale

Stessa categoria

Ceglie Messapica (Brindisi), omicidio in famiglia a NataleCEGLIE MESSAPICA (BRINDISI), 25 DIC – Un detenuto in permesso premio di Ceglie Messapica, Giancarlo Zaccaria, di 30 anni, è morto in seguito a ferite da arma da fuoco riportate pare in una lite familiare durante il pranzo di Natale in paese.

L’uomo è stato immediatamente trasportato al nosocomio, dove è morto poche ore dopo. Il presunto autore dell’omicidio, si è poi costituito ai carabinieri in nottata. Si tratta di Patrizio Laveneziana, 44 anni, cognato della vittima.

Secondo quanto ricostruito, Giancarlo Zaccaria, con precedenti penali per spaccio di droga, sarebbe stata raggiunta da proiettili di pistola a una gamba. A causare il decesso nell’ospedale Perrino di Brindisi, dove Zaccaria era stato trasportato, sembra sia stata una emorragia femorale.

Il movente sarebbe riconducibile a vecchi rancori. Zaccaria si era presentato a casa del cognato – presenti la moglie e i 4 figli – con il quale avrebbe avuto una violenta discussione e dopo, il presunto omicida avrebbe esploso i colpi fatali con una semiautomatica legalmente detenuta.

Il pm di turno alla Procura di Brindisi, Valeria Farina Valaori, ha disposto l’autopsia; domani mattina ci sarà il conferimento dell’incarico al medico legale Antonio Carusi.

L’uomo, dopo essere stato interrogato, avrebbe fatto parziali ammissioni ed stato arrestato per omicidio preterintenzionale. I carabinieri stanno indagando sulle cause del diverbio sorto in un’abitazione del centro di Ceglie Messapica.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Tribunale del Belgio boccia il super Green pass: “Vìola diritti e privacy”

In Belgio, il tribunale di Namur ha bocciato il super green pass, pesante restrizione a diritti e libertà individuali,...

Sindacato infermieri: quasi 4mila contagi tra sanitari vaccinati negli ultimi 30 giorni

I nuovi casi nell'ultimo mese sono stati 3.929, mentre 107 infermieri si infettano ogni 24 ore. Lo afferma Antonio De Palma, presidente del Nursing Up, il sindacato nazionale degli infermieri

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER