Picchia e uccide la bimba della compagna. Arrestato 33enne

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
Morte bimba a Calambrone, arrestato 33enne. "Piccola picchiata"
L’abitazione della bambina morta a Calambrone (pisatoday.it)

CALAMBRONE (PISA) – Avrebbe percosso e procurato il decesso di una bimba di appena tre anni. Per questa ragione il compagno della madre della piccola, è stato arrestato e trasferito in carcere al Don Bosco di Pisa. E’ successo ieri sera a Calambrone, frazione balneare nel Pisano.

L’uomo, un serbo di 33 anni, già segnalato per furto, è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti e lesioni nei confronti sia della piccola, sul corpo della quale erano presenti evidenti ecchimosi e tumefazioni, sia di sua madre.

La donna è stata sentita a lungo in ospedale dove è ricoverata in stato di choc e ha confermato il comportamento violento dell’uomo. Il presunto autore dei maltrattamenti avrebbe respinto le accuse, ma su di lui gravano molteplici indizi a cominciare dai segni sul corpo della piccola che sarebbero compatibili, secondo il medico legale, con le percosse subite anche se solo l’autopsia potrà stabilire con certezza se la piccola è deceduta in seguito alle violenze.

La bimba era nata da una precedente relazione tra la madre e un italiano, residente in Liguria. La donna è in attesa di un secondo figlio dal nuovo compagno.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM