Pegli (Genova), pensionato strangola la moglie e si costituisce

Carlomagno campagna Fiat Gamma 500 L settembre 2019

Omicidio nel Genovese Un pensionato di 77 anni, Giacomo Sfragaro, ha strangolato la moglie, 76 anni, Giuseppina Minatel, dopo un litigio avvenuto nella loro abitazione, in via Antica Romana a Pegli (Genova). L’omicidio è avvenuto la scorsa notte al culmine di una lite andata avanti per ore.

Dopo il delitto l’anziano ha chiamato i carabinieri di Arenzano ai quali si è costituito e ha raccontato l’accaduto: è stato arrestato. I rapporti tra i due erano tesi da tempo, da quando è morto il loro unico figlio 40enne nel 2012.

L’uomo morì annegato davanti alla spiaggia di Voltri (Genova). Da allora la coppia ha cominciato a litigare. Le liti erano sempre più frequenti, secondo quanto hanno ricostruito i carabinieri della compagnia di Arenzano, ed anche violente. Non c’era giorno che i due non litigassero.