6 Dicembre 2021

Omicidio a Vieste, ucciso Giampiero Vescera

Stessa categoria

Giampiero VesceraUn giovane di 27 anni, Giampiero Vescera, sottoposto ad indagini per vari reati e ritenuto vicino alla criminalità organizzata garganica, è stato ucciso con colpi d’arma da fuoco a Vieste (Foggia). Il corpo è stato trovato sabato mattina in un uliveto nei pressi di una stazione di servizio sulla strada per Vico del Gargano. A scoprire il cadavere, un operaio.

Sul posto, sono giunti i militari del Reparto Operativo e i colleghi della tenenza di Vieste che hanno avviato indagini per risalire all’autore. Secondo una prima ricostruzione, Giampiero Vescera era giunto nell’area agricola con il suo scooter quando l’assassino (o più killer) ha cominciato a sparare colpendolo alle spalle e alla nuca. L’omicidio probabilmente è avvenuto nella serata di venerdì.

L’uomo era stato arrestato con altre due persone nell’agosto del 2015 con l’accusa di avere assaltato due mesi prima nella zona industriale di Termoli un furgone che trasportava 900 chili di sigarette per conto dei Monopoli di Stato.

L’autista venne sequestrato e poi rilasciato. Era accusato di rapina aggravata, sequestro di persona, porto abusivo di armi e ricettazione. Le sigarette, del valore complessivo di circa 200.000 euro, furono recuperate dai militari poche ore dopo l’assalto. La vittima aveva parentele e legami con persone della criminalità. Non si esclude che il movente possa essere maturato in questo contesto.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Giovane fa una corsa notturna, si accascia e muore: “Malore improvviso”

La tragedia è accaduta nel Bresciano. Il ragazzo, di 24 anni, stava facendo con altri una gara podistica quando a pochi km dall'arrivo ha avuto un arresto cardiaco e ci ha rimesso la vita. Ennesima coincidenza?

Dai pm di Bergamo trapela l’ipotesi di ‘omicidio colposo’ contro Speranza e CTS

Storie di omissioni e trasparenza zero nella Bergamasca ad inizio della cosiddetta pandemia. Il mistero del report sparito e il ruolo dei supertecnici al ministero della Sanità. Pare sia indagato anche l'ex capo di gabinetto del ministro, misteriosamente dimessosi nei giorni scorsi. Dopo due anni di inchiesta sembra che l'epilogo sia vicino. Intanto gli italiani aspettano con fiducia

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER