3 Dicembre 2021

Compie tre rapine in un’ora, preso bandito da guinness

Stessa categoria

tre rapine in un'ora romaUn romano di 42 anni, armato di coltello da cucina, ha compiuto tre rapine in un’ora. E’ successo a Roma ieri pomeriggio. Il protagonista da guinness ha preso di mira due farmacie e un esercizio commerciale, nella zona tra Casal Selce e Boccea, facendosi consegnare l’incasso della giornata.

Le pattuglie della Polizia di Stato, che controllavano il quartiere, hanno ricevuto la prima segnalazione, ed in pochi secondi si sono portate all’indirizzo della parafarmacia. La titolare ha fornito ai poliziotti un dettagliato “identikit”, raccontando che, il rapinatore l’aveva minacciata con un grosso coltello, e si era fatto consegnare 240 euro, prima di dileguarsi.

Stessa segnalazione di rapina subito dopo, e anche qui, nell’immediato, sono intervenute le pattuglie, presso una farmacia in zona Casalotti. Il racconto fornito dal titolare è stato praticamente identico ed anche la descrizione fisica dell’uomo è risultata la stessa.

La terza segnalazione è giunta immediatamente dopo, sempre una rapina, questa volta, ai danni di un negozio in via dell’Acquafredda. Il modus operandi è stato sempre lo stesso: il rapinatore “seriale” è entrato all’interno degli esercizi commerciali, ha minacciato i titolari e rapinato l’incasso.

Il tutto in un brevissimo lasso di tempo, dopodiché ha fatto perdere le sue tracce. Con gli elementi a disposizione, le pattuglie del Reparto Volanti e del commissariato Aurelio, si sono messe al lavoro e, dopo qualche battuta in zona hanno individuato il malvivente. B.C., romano 42enne, è stato intercettato a bordo della sua vettura e alla vista degli agenti ha tentato di disfarsi del coltello, gettandolo dal finestrino.

I poliziotti lo hanno prontamente bloccato e recuperato l’arma. Dalla perquisizione è stata recuperata la somma di 3.218 euro, provento delle rapine, poco prima portate a segno. Condotto presso gli uffici di Polizia per gli atti di rito, dovrà rispondere del reato di rapina aggravata e continua.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Tribunale del Belgio boccia il super Green pass: “Vìola diritti e privacy”

In Belgio, il tribunale di Namur ha bocciato il super green pass, pesante restrizione a diritti e libertà individuali,...

Sindacato infermieri: quasi 4mila contagi tra sanitari vaccinati negli ultimi 30 giorni

I nuovi casi nell'ultimo mese sono stati 3.929, mentre 107 infermieri si infettano ogni 24 ore. Lo afferma Antonio De Palma, presidente del Nursing Up, il sindacato nazionale degli infermieri

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER