1 Marzo 2024

Dramma a Scandicci, disoccupato strangola la moglie e tenta suicidio

Correlati

Dramma a Scandicci, disoccupato strangola la moglie e tenta suicidioDramma stamattina a Scandicci (Firenze), dove un uomo di 53 anni, Rosario Giangrasso, ha strangolato la moglie e ha poi tentato il suicidio tagliandosi le vene. L’omicidio sarebbe stato commesso utilizzando delle fascette elettriche. Secondo le prime informazioni, l’omicida era disoccupato e da tempo invocava un posto di lavoro.

La coppia ha due figlie di 8 e 14 anni che, al momento della tragedia, non erano in casa. La scorsa estate Giangrasso era salito per protesta sulle impalcature della cupola del Duomo di Firenze per chiedere lavoro. L’uomo, secondo quanto scrivono alcuni media locali, nel timore che gli portassero via i figli aveva pubblicato un annuncio per vendere un rene.

A dare l’allarme della tragedia la figlia più grande, appena rientrata nella casa in zona Vingone. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i sanitari del 118. Sarebbe stata la figlia 14enne, rientrata a casa, a trovare il padre sanguinante in camera da letto mentre la madre, ormai senza vita, era invece in un’altra stanza.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Da Israele nuovo massacro a Gaza. Uccisi oltre cento palestinesi in coda per il cibo

Nuova carneficina dell'esercito israeliano nella Striscia di Gaza. Oltre cento palestinesi sono stati uccisi mentre erano in fila per...

DALLA CALABRIA

Traffico di rifiuti speciali tra Italia e Tunisia, numerosi arresti

Dalle prime ore di questa mattina, nelle province di Napoli, Salerno, Potenza, Catanzaro, personale della Direzione investigativa antimafia e...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)