Ucciso perché voleva rimettersi con ex moglie. Fermato il cognato

Carlomagno campagna novembre 2018
Ucciso perché voleva rimettersi con ex moglie. Fermato il cognato
Archivio

Un uomo di 45 anni, Ignazio Scopelliti, è stato ucciso con colpi di pistola in pieno centro, in via Palladio, a Palma di Montechiaro (Agrigento). Il delitto dovrebbe essere avvenuto fra le 10,30 e le 11 di venerdì. Scopelliti avrebbe tentato con insistenza di riallacciare la relazione con l’ex moglie.

Un rapporto non voluto dalla donna che avrebbe scatenato le ire del suocero e del cognato della vittima, quest’ultimo, Raimondo Burgio, 35 anni, fermato in serata con un provvedimento del pm della Procura di Agrigento, Emiliana Busto. I due uomini ieri sera avevano denunciato Scopelliti per l’ennesima volta, accusandolo di molestie e violenze nei confronti della moglie.