3 Marzo 2024

Caserta, uccide la moglie con un’ascia e poi si lancia dal balcone

Correlati

carabinieri di notteAvrebbe prima ucciso con un’ascia la moglie e poi si sarebbe lanciato dal balcone suicidandosi. Tra tragedia è successa a Santa Maria Capua Vetere, nel casertano dove una coppia di coniugi anziani è stata trovata morta. L’ipotesi al vaglio è omicidio suicidio.

Gerarda Di Pietro, di 77 anni è stata ritrovata senza vita stamane in via Della Valle, nella sua camera da letto. Sul volto presentava diverse ferite mentre alla testa profonde lesioni, forse causate da un’accetta. Il coniuge, Gennaro Merola, 80 anni, è stato ritrovato a terra sul maarciapiede all’esterno dell’abitazione La coppia viveva al primo piano.

Il dramma si sarebbe consumato tra le 5 e le 6 di stamattina. Sul posto i carabinieri della stazione di Santa Maria Capua Vetere che hanno avviato indagini coordinate dalla locale procura della Repubblica. Non si escludono ipotesi, sebbene l’omicidio suicidio appare al momento la pista più accreditata.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Genocidio dei palestinesi, Orsini: “Gaza e l’Olocausto”

di Alessandro Orsini su X "Gaza e l’Olocausto. Siccome nella scienza tutte le domande sono lecite, chiedo a voi: quale...

DALLA CALABRIA

Traffico e incendio di rifiuti tossici, due arresti nel reggino

I Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno eseguito stamane un’ordinanza di misura cautelare personale nei confronti di associazione...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)