28 Maggio 2024

Sfrattato, dalla disperazione uccide moglie e figlio e si suicida

Correlati

omicidioDramma della disperazione alle prime ore del mattino a Ferrara dove un antiquario di 77 anni ha prima ucciso la moglie di 73 anni e il figlio di 48 e poi si è suicidato. Motivo del dramma, uno sfratto esecutivo che doveva essere eseguito in mattinata.

L’uomo, di cui ancora non si conoscono le generalità, come le vittime, dopo aver ucciso i congiunti, ha dato fuoco all’abitazione, che si affaccia su via Boccaleone e su piazzale Bartoluzzi in pieno centro a Ferrara, e poi è uscito dalla palazzina. L’anziano compiute poche centinaia di metri, si è sparato con la stessa pistola con cui ha compiuto il duplice omicidio. I tre cadaveri sono stati rinvenuti in strada. Inutili i soccorsi. Indaga la Polizia di Stato.

Secondo quanto trapela, oggi a mezzogiorno, l’ufficiale giudiziario avrebbe dovuto dare corso allo sfratto esecutivo della famiglia dall’abitazione. Un mese fa era avvenuto il primo accesso di sfratto non eseguito perché la casa era piena di mobili e da svuotare.

Sullo sfondo del dramma, le preoccupazioni dell’uomo che probabilmente non sapeva dove andare a vivere dopo aver ricevuto l’ordine di lasciare l’appartamento. La famiglia, dalle prime informazioni, viveva di pensioni basse che non le garantivano di arrivare a fine mese.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Terrorismo, arrestato per la terza volta appartenente all’Isis

È stato arrestato dalla Digos di Torino, guidata dal dirigente Carlo Ambra, Halili Elmahdi, 29 anni, considerato l'autore dei...

DALLA CALABRIA

E’ di Catania l’uomo morto davanti all’ospedale reggino, forse ferito in una rapina

E' di Catania l'uomo ferito e deceduto ieri davanti all'ospedale "Morelli" di Reggio Calabria, dove è stato "scaricato" da...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)