18 Aprile 2024

Sabotati i Gasdotti russi di Nord Stream, indice puntato sugli Usa

Condotte "irreparabili", secondo alcuni esperti. Intanto in molti in Ue guardano a Washington, interessata a vendere all'Europa il suo gas prezzi stratosferici. Mosca se voleva privare l'Ue del suo gas poteva chiudere semplicemente i rubinetti e non far saltare in aria le sue condotte. Intanto il Cremlino chiede una indagine sull'attentato

Correlati

I gasdotti russi Nord Stream 1 e 2 che riforniscono il gas all’Europa attraverso la Germania sono stati sabotati.

Una serie di esplosioni hanno squarciato le grosse condotte sulle tre linee sottomarine nel Mar Baltico, in acque internazionali che lambiscono le acque danesi, svedesi e finlandesi.

Dopo le esplosioni in superficie sono emerse grosse quantità di gas che hanno fatto ribollire il mare. I danni sono ingentissimi al punto che qualche esperto ha definito “irreparabili” i gasdotti.

Ora si cercano i responsabili dell’attentato terroristico e in molti, in Ue, stanno puntando il dito verso gli Stati Uniti, interessati a vendere il loro gas liquefatto a prezzi stratosferici.

Circolano voci su un’autosabotaggio russo, ma se Mosca, nel clima di tensione internazionale, voleva privare l’Europa del suo gas, era sufficiente chiudere i rubinetti e non sabotare le sue condotte.

Intanto, il Cremlino ha chiesto una riunione del Consiglio di Sicurezza dell’Onu sui danni subiti. “Serve una indagine sull’attentato”.

Il 7 febbraio scorso il presidente degli Usa Joe Biden aveva promesso che in caso di invasione dell’Ucraina avrebbe sabotato il Nord Stream. I tale ipotesi “Non ci sarà più un Nord Stream 2. Metteremo fine a tutto questo”, ha detto Biden. La giornalista chiede: “Ma come lo farà esattamente, dal momento che il progetto è sotto il controllo della Germania?” Biden: “Te lo prometto, che lo faremo”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)