19 Luglio 2024

G7 di Lucca, i ministri degli esteri sulla Siria: “No ad Assad”

Correlati

G7 ministri Esteri Lucca
I ministri degli Esteri al G7 di Lucca (Twitter/Farnesina)

Si è concluso il G7 a Lucca, dove ieri e oggi si sono riuniti i ministri degli Esteri. Al centro dei colloqui la crisi in medio oriente, in particolare quella siriana. I grandi concordano sul fatto che “non vi è una soluzione per la Siria con Assad al potere”, ha detto il ministro degli Esteri francese Jean Marc Ayrault.

In precedenza il ministro degli esteri Angelino Alfano aveva affermato che il G7 ritiene che “l’unica soluzione in Siria sia quella “politica”.

Al termine della riunione straordinaria sulla Siria, a margine del G7 di Lucca, allargata ai Paesi del Golfo ed alla Turchia, Alfano ha indicato che “dopo l’intervento americano, si è aperta una finestra di opportunità per costruire una nuova condizione positiva per il processo politico in Siria, che riteniamo essere l’unica soluzione”.

“La Russia non va isolata, anzi nei limiti del possibile va coinvolta nel processo di transizione siriano, e su questo punto il G7 “la pensa in modo significativamente unito”, ha aggiunto Alfano. Quanto all’ipotesi di nuove sanzioni emersa nella discussione di ieri, Alfano ha affermato che “ognuno ha espresso la propria opinione, ma mi pare prevalente la linea di coinvolgimento della Russia al fine di una concreta collaborazione che eviti un conflitto militare e avvii un processo politico”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Mosca: “Potremmo schierare missili nucleari in risposta allo spiegamento di razzi Usa in Germania”

Mosca non esclude di schierare missili nucleari in risposta allo schieramento di missili a lungo raggio statunitensi in Germania....

DALLA CALABRIA

Trentottenne trovato in possesso di oltre 8 kg di droga, in cella

Durante una perquisizione è stato trovato in possesso di oltre 8 chilogrammi di droga pronta per essere smerciata nelle...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)