21 Luglio 2024

Mosca: “Abbiamo armi avanzate in grado di spazzare via anche gli Stati Uniti”

"La Russia è paziente e non intimidisce nessuno con il suo vantaggio militare. Tuttavia, possiede armi uniche avanzate in grado di distruggere qualsiasi nemico, inclusi gli Stati Uniti, in caso di minaccia alla sua esistenza", ha detto il capo della sicurezza Nikolay Patrushev

Correlati

“La Russia possiede armi uniche e avanzate in grado di spazzare via qualsiasi nemico, compresi gli Stati Uniti”. Lo ha dichiarato lunedì il segretario del Consiglio di sicurezza Nikolay Patrushev in un’intervista al quotidiano Rossiyskaya Gazeta citata da Tass.

“La Russia è paziente e non intimidisce nessuno con il suo vantaggio militare. Tuttavia, possiede armi uniche avanzate in grado di distruggere qualsiasi nemico, inclusi gli Stati Uniti, in caso di minaccia alla sua esistenza”, ha detto il capo della sicurezza.

L’opinione dei politici statunitensi secondo cui la Russia non sarà in grado di reagire contro un attacco nucleare preventivo degli Stati Uniti è una posizione miope e pericolosa, ha sottolineato Patrushev, ribadendo che la Russia è in possesso di oltre 6 mila testate nucleari, armamenti moderne e sofisticate superiori a quelli degli Usa.

“I politici americani affascinati dalla loro propaganda interna rimangono in qualche modo certi che in caso di conflitto diretto con la Russia, gli Stati Uniti siano in grado di lanciare un attacco missilistico preventivo, a seguito del quale la Russia non sarà già in grado di reagire. Questo è miope assurdità, che è anche molto pericolosa”, ha sottolineato il capo della sicurezza.

Come ha sottolineato il segretario del Consiglio di sicurezza russo, “avendo dimenticato le lezioni della storia, qualcuno in Occidente sta già deliberando su una revanche che infliggerebbe una sconfitta militare alla Russia”.

“Gli Stati Uniti – ha proseguito nella sua intervista Patrushev – si stanno muovendo sempre più costantemente verso il default con il loro debito estero che ora supera i 31,5 trilioni di dollari”.

“Il declino del livello di fiducia nel dollaro, che non è sostenuto da alcun bene reale, fisico, e nel sistema di transazioni speculative guidate da bolle nel mercato azionario spingerà gli Stati Uniti in una seria crisi finanziaria crisi”, ha osservato Patrushev.

La piramide finanziaria americana, creata a spese della stampa [del dollaro], continua ancora a subire gravi crolli, ha detto il capo della sicurezza russa. Il modello delle emissioni monetarie fuori controllo, in cui il denaro viene letteralmente buttato per qualsiasi problema economico, non può andare avanti per sempre, ha detto.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Ue, Fusaro: “Non cambia niente, stessi camerieri al servizio delle èlite ‘uccidentali'”

di Diego Fusaro "Il nuovo Parlamento Europeo, formatosi dopo le recenti elezioni, parte male, anzi malissimo: ha approvato la possibilità...

DALLA CALABRIA

Trentottenne trovato in possesso di oltre 8 kg di droga, in cella

Durante una perquisizione è stato trovato in possesso di oltre 8 chilogrammi di droga pronta per essere smerciata nelle...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)