26 Settembre 2022

Turchia, le immagini, oltre Aylan, che commuovono il mondo. FOTO

Correlati

La piccola profuga siriana guarda i poliziotti (Epa)
La piccola profuga siriana guarda i poliziotti (Epa)

Diventano virali le foto di una baby profuga siriana immortalata sull’autostrada Istanbul-Edirne sul confine tra Turchia e Grecia. Lei, che avrà forse un anno di vita, si vede gattonare verso il cordone di polizia schierato in assetto antisommossa. Come in altre mille immagini dei flussi migratori siriani, sono i bambini i veri protagonisti di questa “crociera” i cui genitori non avrebbero voluto fare nemmeno dietro pagamento se in Siria ci fossero le condizioni per vivere.

Qualcuno dei poliziotti non può fare a meno che sorridere alla piccola, che ha lo sguardo tenero e smarrito tra questi “omoni” e la sua gente assiepata dietro di lei che attende che qualcuno li faccia oltrepassare il passare.

I genitori hanno giustamente pensato bene di camminare via terra piuttosto che affidarsi a imbarcazioni colabrodo per raggiungere la terra che fu di Platone e Aristotele.

La loro destinazione è la Germania. E là che la mamma e il papà di questa piccolina coi riccioli rossicci immaginano un futuro diverso e migliore; vogliono che la loro creatura cresca e venga istruita in Europa. Lontani dalla propria terra natìa, dai loro affetti e dalle loro case sotto il fuoco dei nemici di Dio.

Una immagine felice nella tristezza del sacrificio della migrazione, diventata subito virale tra web e social. Al contrario delle foto di Aylan e Garbin Kurdy cui si aggiungono purtroppo le tristi immagini di altre due bambine siriane annegate tra venerdì e sabato.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Russia-Ucraina, Putin mobilita l’esercito: “L’Occidente ha superato i limiti di aggressione”

Spirano venti di guerra globale. Chiamati 300mila riservisti. Il presidente della federazione russa avverte: "L'Occidente ha deciso per la minaccia nucleare contro di noi. Io dico all'Occidente (e alla NATO): "Abbiamo parecchie armi per rispondere. Non è un bluff". Intanto è stato indetto un Referendum per l'indipendenza del Donbass

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER