30 Maggio 2024

Lukashenko: “Risultato elezioni in Russia segna la vittoria sull’ingerenza occidentale”

Correlati

L’esito delle elezioni presidenziali russe invia un chiaro messaggio all’Occidente che non si può scuotere la situazione dall’interno. Lo ha affermato il presidente bielorusso Alexander Lukashenko citato dalla Tass.

“Si trattava di un segnale serio per l’Occidente, che puntava a scuotere la situazione dall’interno della Russia. Se non possono farlo in prima linea, allora provano dall’interno. Anche questo è fallito”, ha detto Lukashenko.

Il presidente bielorusso ha sottolineato che nessuno può imporre nulla ai popoli della Bielorussia e della Russia, osservando che sarebbe opportuno “analizzare come si sono svolte le elezioni in Russia” prima delle elezioni presidenziali in Bielorussia nel 2025.

Lukashenko ha lodato quanto sia stato ben organizzato il processo elettorale in Russia. “Naturalmente, il presidente Vladimir Putin ha dovuto lavorare molto, lo avete visto. Instancabilmente. Ha viaggiato attraverso tutta la Russia, ha visitato vari luoghi e ha risposto alle domande vitali del popolo russo”, ha detto ancora. “La pianificazione e lo svolgimento del processo elettorale sono stati perfetti. C’è molto da imparare. Tutti si sono mobilitati e consolidati. Le persone sono state patriottiche e il risultato è stato perfetto. Questa è una lezione per noi”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Dramma in Valtellina, tre finanzieri muoiono durante un’esercitazione

Tutti giovanissimi, i militari stavano scalando una parete rocciosa quando all'improvviso sono precipitati nel vuoto. Altri colleghi della Guardia di finanza hanno assistito impotenti alla tragedia

DALLA CALABRIA

Villa, fermata la madre della 13enne che ha abbandonato il neonato

Decisione dei magistrati reggini dopo che gli investigatori hanno raccolto elementi indiziari di rilievo. Dall'autopsia è emerso che il neonato era nato vivo: "E' stato soffocato appena nato, poi è stato abbandonato tra gli scogli a Villa San Giovanni". La donna è accusata di infanticidio

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)